C’è rumore di birra, in Romagna

Santarcangelo è un luogo che da sempre ospita diverse identità culturali, Mutonia, il festival dei teatri e da qui passa anche il primo birrificio che produce e alimenta la cultura della birra artigianale in Romagna.

Lettura 3′

Santarcangelo di Romagna, 18 km / 10′ d’auto da Rimini

Questo paesino ha sempre rappresentato, per noi frequentatori in periodi tardo primaverili ed estivi, un luogo di creatività, di teatro, vedi il festival ‘Santarcangelo dei Teatri’ ma anche di inclusione di comunità sperimentali e uniche che ispirano storie sci-fi, come Mutonia, il villaggio poco fuori dal centro storico, popolato di animali, robot e gundam fatti di pezzi d’auto, circuiti e metallo. Lunga vita all’arte che rianima scarti di prodotti meccanici e rifiuti.

Questa volta passiamo da questo paesino, così piacevole e curato, partendo dalla sua campagna, per incontrare Marco e Michele, due amici e compagni d’impresa, che di recente hanno deciso, mettendo in gioco la loro esperienza e passione, di aprire un birrificio artigianale, quindi produrre birre vive, non filtrate e non pastorizzate. Sotto il nome di Noiz Beer.

Aprire un birrificio artigianale è stata una scelta ponderata, mettendo insieme le esperienze di entrambi, partendo da Marco, che una decina d’anni fa è partito da casa sua, da un kit, come molti. Le regole del processo produttivo, applicate per lungo tempo, ha portato Marco a scegliere i grani, macinandoli, scegliendo l’acqua e tutti gli ingredienti per rendere la birra unica.

“In provincia di Rimini e in generale in Romagna, noi siamo stati pionieri, quando abbiamo aperto noi, non erano presenti birrifici artigianali con il proprio nome.”

“Acquistare impianti e aprire un birrificio, ha un costo d’ingresso rilevante, e noi abbiamo investito risorse economiche senza alcun aiuto esterno.” Michele e Marco ci parlano sorridendo, il “bersaglio va centrato” ci dice Marco, avviare un’impresa, questa impresa, è la loro opportunità che non possono fallire.

Il mood, le etichette delle birre, le collaborazioni con grafici, la musica (Noiz, il nome del birrificio arriva evidentemente da lì), arrivano di conseguenza e successivamente e come ogni identità specifica, crea community.

La birra non ha una filiera locale ancora, già fino a poco tempo fa non erano presenti maltifici in Italia.
Ancora maggiore è il gap culturale, tra i piccoli produttori e il territorio di riferimento. Sulla riviera, dove la cultura della birra artigianale non è ancora arrivata., altri territori partiti prima, come la provincia di Varese o di Vicenza, la situazione è molto differente.
E paradossalmente, internet, la rete e il loro shop è più facilmente frequentato da appassionati della birra artigianale di altri paesi, come finlandesi, danesi o cinesi. Qui le recensioni, i social, l’appeal del loro marchio penetra e si diffonde più velocemente nel digitale che nel loro paesino.

L’aspetto da non trascurare, ci fanno presente i due amici, è la freschezza del prodotto, la vita del lievito della birra artigianale che, ha necessità di una conservazione corretta e il viaggio e la spedizione ne possono alterare il sapore. E noi attendiamo di tornare verso la riviera, per poter bere una birra dal sapore della Romagna. Se accadrà sarà anche grazie al lavoro e all’impresa di Marco e Michele.

Il racconto Paesini è supportato dal nostro partner editoriale EOLO SpA, Società Benefit e leader nel campo della banda ultra-larga wireless (FWA) la cui Mission è garantire anche nelle zone più remote un accesso alla rete democratico e di qualità, a supporto di uno sviluppo sostenibile e inclusivo.

Insieme abbiamo deciso di dare vita a questo progetto fuori dalle aree urbanizzate, per scoprire luoghi remoti del nostro Paese e incontrare storie di persone comuni che, anche grazie a internet, riescono a realizzare le proprie idee e visioni non direttamente dipendenti dalle dinamiche delle città.

storie correlate

ACF: none

Array ( [post_type] => Array ( [0] => post ) [post_status] => publish [posts_per_page] => 100 [meta_query] => Array ( [relation] => AND ) [cat] => Array ( [0] => [1] => 166 ) [post__not_in] => Array ( [0] => 16812 ) [orderby] => date [order] => DESC )

progetti recenti

ACF: none

Array ( [post_type] => Array ( [0] => progetti ) [post_status] => publish [posts_per_page] => 6 [post__not_in] => Array ( [0] => ) [tax_query] => Array ( [relation] => AND ) [paged] => 1 [orderby] => date [order] => DESC [meta_query] => Array ( [relation] => AND ) )

apri sezione

tutte le storie

apri sezione