Sammezzano

Dalla Toscana passando per Cina, Arabia e Spagna

Immerso in un parco di 65 ettari, in Toscana, trovate il Castello di Sammezzano.

Già dall’esterno potete notare che è un luogo molto particolare, una volta entrati non potrete non dire “wow”.
Assolutamente suggestivi gli interni e incredibile la storia di colui che lo ha costruito: Ferdinando Ximenes d’Aragona, (Firenze 10/3/1813 – Sammezzano 18 ottobre 1897) architetto, ingegnere, botanico, studioso d’oriente, protagonista “dimenticato “ degli anni di Firenze Capitale.

 

tumblr_inline_sammezzano_2foto_a

 

Il Parco e il Castello sono anche la storia di un grande personaggio, Ferdinando Ximenes d’Aragona, che ha dedicato una vita intera per realizzare il proprio Sogno d’Oriente: “Non Plus Ultra”
Il castello apre pochissime volte durante l’anno ma è assolutamente da visitare poiché è uno tra i più importanti esempi di architettura orientalista in Italia.

 

tumblr_inline_sammezzano_2foto_b

 

I lavori di costruzione del parco e del castello sono stati svolti tra il 1843 e il 1889, quindi gran parte della vita dello stesso Ferdinando fu dedicata a quest’opera titanica.

Il castello di Sammezzano è uno tra i più importanti esempi di architettura orientalista in Italia.

E se passeggerete nelle stanze capirete che è assolutamente così.
Ogni dettaglio è curato e unico. Si, unico.
Perché ogni stanza è diversa dalle altre per farti viaggiare passo dopo passo in luoghi lontani, dalla Cina all’Arabia fino alla Spagna.

 

tumblr_inline_sammezzano_2foto_c

 

Questo luogo vi colpirà, non ne potrete rimanere indifferenti. La sua storia e i suoi colori vi rimarranno negli occhi per molto, molto tempo.

 

Story by Giuseppe Mondì - Photography by Giuseppe Mondì